Oggi, 10 ottobre 2020, c’è stato il primo consiglio comunale post elezioni del 20 e 21 settembre 2020, la nostra lista siede per la prima volta al tavolo del consiglio comunale di Caprauna con due seggi, i temi della convocazione sono 10 partendo dal giuramento del sindaco, fino a nomine e variazioni di bilancio, ma andiamo con ordine e vediamo i singoli punti.

NOTA: le informazioni riportate di seguito sono frutti degli appunti rilevati durante il consiglio comunale, non hanno nessuna valenza legale e possono essere verificati tramite i canali ufficiali del comune, verbale dell’assemblea viene pubblicato in albo pretorio nei giorni seguenti al consiglio.

Giuseppe Ruaro Presente
Rolando Riccardo Presente
Ferraris Paolo fu Aurelio Presente
Cavallo Bruno Presente
Galati Graziella Presente
Galligani Mauro Presente
Pesce Andrea Presente
Ruaro Erica Presente
Luca Andrea Marazzini Presente
Pierluigi Palmero Presente
Pasqualino Macrì Presente
Biagio Botero ( consigliere esterno ) Presente

.02

Giuramento del Sindaco.

Dopo le frasi di rito del giuramento, una serie di saluti istituzionali e un ringraziamento alla popolazione che ha votato la maggioranza, il sindaco si appresta a mettere la fascia tricolore, azione poco formale, anche il sindaco si presenta in vesti informali.

.03

Comunicazione della nomina di Vicesindaco ed Assessore e designazione Capigruppo.

Il sindaco con il continuo supporto del segretario comunale, si appresta alla nomina di vicesindaco e la designazione dei capigruppo.

Vicesindaco Riccardo Rolando

Assessore esterno, Biagio Botero

Capo gruppo maggioranza, Bruno Cavallo

per i capi gruppo della minoranza, ogni lista di minoranza ha promosso il suo capogruppo nella persona del candidato sindaco della lista.

.04

Presentazione degli indirizzi generali di governo.

Il sindaco dichiara che gli indirizzo di governo sono quelli presenti nel programma presentato durante le elezioni ( qui scaricambile ) , specifica che non tutto quello inserito nel programma potrà essere realizzato e che molto dipende dalle economie disponibili.

Interviene il consigliere di maggioranza Galati, chiedendo di poter priorizzare i vari punti a secondo delle reali necessità del paese.

La replica del sindaco dichiara che i fondi che arrivano hanno finalità specifiche e che quindi le priorità saranno legati ai fondi disponibili e in arrivo.

Altri dichiarano necessità del paese, ma si decide di rimanere centrati sull’ordine del giorno e di rimandare queste valutazioni ad altre sedi.

tale mozione che passa con 8 voti favorevoli e 2 astenuti

.05

Nomina componenti Commissione Comunale per l’aggiornamento degli Albi Giudici Popolari.

Si procede alla nomina degli scrutatori per questa votazione che avviene con voto segreto e per le successive nomine dei punti seguenti, vengono nominati scrutatori Graziella Galati e Bruno Cavallo per la maggioranza e Pier Luigi Palmero per le minoranze.

Viene spiegato dal segretario comunale le funzionalità ormai poco usate della nomina in oggetto e si procede a votazione segreta.

Viene fatta dal sindaco, dichiarazione di voto per il candidato della maggioranza Enrica Ruaro che risulta nominata con 8 voti a favore.

2 voti vanno a Luca Andrea Marazzini e 1 voto a Mauro Galligani.

 

.06

Nomina dei membri elettivi della Commissione Consultiva per l’Agricoltura e le Foreste.

Come per la precedente nomina, viene esposta dal segretario comunale la funzionalità della nomina e si procede a votazione segreta a seguito di dichiarazione di voto del sindaco per il candidato di maggioranza.

Risulta nominato Pesce Andrea con 9 voti per la maggioranza e Luca Andrea Marazzini con 2 voti per la minoranza.

.07

Nomina componenti Commissione Comunale Elettorale.

Come per la precedente nomina, viene esposta dal segretario comunale la funzionalità della nomina e si procede a votazione segreta a seguito di dichiarazione di voto del sindaco per il candidato di maggioranza.

Le votazioni in questo caso specifico sono 2, per membri effettivi e per suplenti.

Risulta nominati effettivi, Pesce Andrea con 4 voti, Mauro Galligani con 3 voti e Pier Luigi Palmero con 2 voti.

Risultano nominati suplenti, Galati Graziella con 4 voti, Bruno Cavallo con 3 voti e Luca Andrea Marazzini con 2 voti.

.08

Definizione degli indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni.

Viene spiegata dal segretario comunale la funzione e l’utilità di tali indirizzi e si decide di attenersi agli indirizzi generali senza variazioni e specifiche particolari.

tale mozione che passa con VOTO FAVOREVOLE UNANIME.

.09

Nomina dei componenti in rappresentanza del Comune di Caprauna in seno al Consiglio dell’Unione montana denominata “Alta Val Tanaro”.

viene esposta dal segretario comunale la funzione dei componenti in rappresentanza del Comune in seno al consiglio dell’unione dei comuni.

Viene reso noto della scelta del comune di Garessio di uscire dall’unione e del possibile spostamento della sede da Garessio a Bagnasco, attività non certe ed in sviluppo.

a seguito di dichiarazione di voto da parte del sindaco si procede a votazione segreta.

Paolo Ferraris fu Aurelio 4 voti, Macri Pasqualino 3 voti, Andrea Pesce 1 voto, Graziella Galati 1 voto.

Risultano nominati Paolo Ferrari fu Aurelio per la maggioranza e Pasqualino  Macrì per la minoranza.

Luca Andrea Marazzini per alzata di mano, fa presente al segretario comunale di non sentire la propria minoranza rappresentata da Pasqualino Macrì, componente della seconda lista di minoranza per numero di voti e precedentemente facente parte dell’attuale maggioranza nella passata legislatura, chiedendo l’ammissione del nostro candidato.

Il segretario risponde, citando l’articolo 9 dello statuto dell’unione dei comuni che pone un limite di 3 rappresentati per ogni comune e dichiara la votazione valida.

AGGIORNAMENTO POST CONSIGLIO:

a seguito del consiglio comunale è stato fatto consulto con altri sindaci dell’unione montana ed è partita una analisi delle modalità di voto per i rappresentanti delle minoranze all’interno dei consigli dell’unione, è un argomento ampiamente discusso ma divergente nelle varie interpretazioni e dai pareri espressi dal consiglio di stato, quando interpellato.

Sembra chiaro però, visto l’articolo 10 comma 10 dello statuto comunale che i rappresentati delle minoranze debbano essere scelti dalle minoranze con voto separato e non nella votazione generale, dove vota anche la maggioranza.

11. le deliberazioni sono approvate quando conseguono la maggioranza dei voti favorevoli sui contrari, salvo i casi per cui è prevista una maggioranza qualificata; nel caso in cui sia prevista la presenza della minoranza consiliare si utilizza il sistema del voto limitato.In questa ipotesi la minoranza dovrà designare i propri rappresentanti.

Scarica qui lo statuto comunale

Ribadiamo la non rappresentanza della nostra minoranza tramite l’eletto Pasqualino Macrì, per la distanza di visioni ravvedibile dalla differenza di indirizzi presente nei rispettivi programmi elettorali ( qui reperibile il programma della lista Per Caprauna con Marcì candidato sindaco )

Al termine delle valutazioni complessive si valuterà una prima richiesta al Sindaco ed al segretario comunale di ripetere la votazione con voto separato  come previsto da statuto comunale per le minoranze e in ultima istanza verrà valutata la possibilità di chiedere il parere del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali su questo caso specifico.

.10

Variazione al Bilancio di Previsione 2020/2022.

Viene esposta dal Sindaco una variazione di bilancio di 50.000 € di cui :

100€ derivanti da donazioni del 5*1000

500€ per diritti di segreteria riscossi

49.500€ conto capitale

tali nuove entrate sono derivanti per 30.000 da un contributo proveniente dall’unione montana ( divisione di fondi pre-esistenti ) e 19.400 per contributi ricevuti per efficientamento energetico.

Dettagli presenti qui https://www.servizipubblicaamministrazione.it/servizi/saturnweb/Dettaglio.aspx?Pub=1016&RicCro=1&CE=cprn1373 fino al 27 ottobre 2020

Tali fondi vengono dichiarati destinati per 30.000 circa per la costruzone di nuova vasca per la raccolta delle acque dalla zona attorno al rifugio ad uso del rifugio e delle abitazioni limitrofe.

19.400 provenienti dai fondi per l’efficentamento energetico, verranno destianti al cambio degli infissi di abitazione di propiretà comunal ein uso anche all’ambulatorio del medico di famiglia.

tale mozione che passa con 8 voti favorevoli e 2 astenuti

NOTA: i numeri esposti sono frutto di appunti presi in fase di consiglio, per i numeri ufficiali si rimanda a canali istituzionali e alla possibilità di verifica presso gli uffici comunali.

 

.10

Variazione al Bilancio di Previsione 2020/2022.

Viene esposta dal Sindaco una variazione di bilancio di 50.000 € di cui :

100€ derivanti da donazioni del 5*1000

500€ per diritti di segreteria riscossi

49.500€ conto capitale

tali nuove entrate sono derivanti per 30.000 da un contributo proveniente dall’unione montana ( divisione di fondi pre-esistenti ) e 19.400 per contributi ricevuti per efficientamento energetico.

 

Tali fondi vengono dichiarati destinati per 30.000 circa per la costruzone di nuova vasca per la raccolta delle acque dalla zona attorno al rifugio ad uso del rifugio e delle abitazioni limitrofe.

19.400 provenienti dai fondi per l’efficentamento energetico, verranno destianti al cambio degli infissi di abitazione di propiretà comunal ein uso anche all’ambulatorio del medico di famiglia.

tale mozione che passa con 8 voti favorevoli e 2 astenuti

NOTA: i numeri esposti sono frutto di appunti presi in fase di consiglio, per i numeri ufficiali si rimanda a canali istituzionali e alla possibilità di verifica presso gli uffici comunali.

 

.ELTRE INFORMAZIONI RESE AL CONSIGLIO DAL SINDACO

Riferimento alla recente alluvione che ha investito il comune di Caprauna.

Il Sindaco espone brevemente i fatti e gli interventi in essere, annunciando la visità fatta dai tecnici della regione che hanno accordato un contributo di 81.000€ per somma urgenza subito disponibili per il comune di Caprauna, per far fronte all’emmergenza.

Oltre ai contributi in somma urgenza sono stati individuati interventi per:

  • 40.000 € per il ripristino di tubo acqua sotto campo di boccie e ripristino campo.
  • 20.000 € per ripristino strada in zona Fasceo
  • 20.000 € per ripristono strada e muro di contenimento per strada dietro a boragat ruora dove è avvenuta una frana con albero che impedisce l’utilizzo della strada.

Altri fondi sono in fase di valutazione per strade bianche e strada in zona cappella dell’Assunta.

NOTA: i numeri esposti sono frutto di appunti presi in fase di consiglio, per i numeri ufficiali si rimanda a canali istituzionali e alla possibilità di verifica presso gli uffici comunali.

NOTA: le informazioni riportate di seguito sono frutti degli appunti rilevati durante il consiglio comunale, non hanno nessuna valenza legale e possono essere verificati tramite i canali ufficiali del comune, verbale dell’assemblea viene pubblicato in albo pretorio nei giorni seguenti al consiglio.

Diritto di replica e correzioni : Ogni cittadino e soprattuto gli interessati, citati in questo report hanno diritto di replica tramite questo sito, nell’apposita sezione dei commenti, è necessario registrarsi per poter inserire commenti certificati.

Eventuali errori segnalati verranno prontamenti corretti.